10/07/16 Marcia della Zizzi

Un' altra domenica con tre marce diverse, tutte belle.

Scelgo Orentano con la Marcia della Zizzi, da sempre ben organizzata e posta nel mezzo delle Cerbaie, che vuol dire tanto verde.

Comincio con il criticare la locandina di questa marcia: sbagliati a mio parere colore del cielo e foto del percorso.

Sembra un paesaggio da Pampa rovente: cielo arancione, suol rosso infuocato e foto del percorso con tre podisti spersi in un lungo rettilineo rovente, in mezzo al grano....direi non la migliore immagine per chi a luglio cerca una marcia fresca ed ombreggiata.

CORO: ma a loro forse piaceva così....volevano dimostrare il loro calore..per i podisti.

Per fortuna la marcia era invece abbastanza fresca e svolta per la maggior parte nei boschi ed in mezzo al verde.

Si parte e subito in molti NON vedono il primo cartello messi male e troppo nascosto, per cui NON girano a destra e vanno dritti per la stradina principale.

Saranno costretti a rientrare più avanti con qualche disagio.

Ci sono state alcune cadute, dovute al terreno sconnesso in certi punti, ma si sa, siamo in mezzo alla natura , cose che succedono.

I km ben segnati con tanti cartelli, usano il metodo dello scalare verso l'arrivo.

Abbiamo fatto la 9 km, con calma, senza strafare, ci siamo divertiti.

Il numero dei podisti, ad occhio sui 500, la concomitanza di tre trofei ha portato via molti partecipanti.

Ristori adeguati, non molto zuccherato il te.....per il resto tutto molto bene.

Da apprezzare il notevole sforzo di tutti i ragazzi dell' organizzazione.

Pacchi gara ben assortiti, con libro, acqua, carta, molto valido.

Piscina per il dopo gara e tanto spazio per riposarsi.

Tutto bene, grazie Amici della Zizzi per questa bella manifestazione.

CORO: se il prossimo anno faranno una locandina frescheggiante, verranno più persone di sicuro.

Ho finito, per oggi la finiamo qui.....domenica prossima sarò in Garfagnana a Filecchio, per una marcia molto, molto bella.

Ciaooooo

Daniele Fedi