18/10/15 ORENTANO

Una bella marcia, peccato per il bosco.... by Daniele Fedi

Una bella marcia, peccato per il bosco....

Arrivo ad Orentano dopo aver visto a casa la gara di moto ed ormai sono le 8,10 ....sono partiti quasi tutti, mi vine in mente che forse il Loris non è ancora partito ed infatti lo incrocio mentre va ad iscriversi.

Comunque sia c'è ancora qualcuno che saggiamente parte in ritardo.

CORO: come saggiamente? cosa vuol dire?

Che se si partisse alle 8 ....anche adesso, si potrebbe dormire di più....

CORO: ma dai che fra 4 settimane si partirà tutti alle 8..così sarai contento

Bene, andiamo avanti, dopo questi discorsi non sembra, ma siamo partiti ed il percorso si snoda come sempre nella strada principale per poi portarci nel bosco, dove con una leggera variante si arriva al primo ristoro.

I km sono segnati abbastanza bene, con cartellini un pò formato miseria, ma standoci attenti si vedevano.

Il percorso scelto oggi sarà la 10 km...

CORO: ancora? solo 10 km...? ma datti una mossa.....

Ma quale mossa? si consumano le cartilagini a fare le lunghe, meglio le medie...

Bivio 10-15-20 , il percorso ci porta a Villa Campanile ed in breve arriviamo a Orentano.

CORO: scusa, ma nel titolo hai scritto PECCATO PER IL BOSCO....cosa vuol dire?

Vero, come non evidenziare lo spregio di quell'amianto buttato nelle Cerbaie, che oltre ad essere altamente inquinante e pericoloso, è anche uno scempio dal punto di vista paesaggistico.

Ma non è l'unico caso di spazzatura gettata in mezzo agli alberi.

SPERIAMO CHE CHI DI DOVERE, POSSA E VOGLIA PROVVEDERE AL PIU' PRESTO.

GRAZIE.

Conclusioni:

- parcorso bello

- km segnati

- km praticamente perfetti ( la 10 era 10)

- ristori adeguati

- pacco gara, un dolcino....bene

Domenica saremo dagli amici del Marathon a Marina di Pisa.....occhio all'ora solare.....

Ciaoooo

Daniele Fedi