04/08/15 Trofeo Sagra Polenda a Palle

Ogni sagra ha la sua corsa.

A Spianate la Polenda a Palle va ricordata anche per la marcia podistica di 10k, dove chi corre in compagnia non è un ladro né una spia...

A Spianate scorrazzando in compagnia by Loris Neri

A Spianate scorrazzando in compagnia

Ultima settimana lavorativa, prima delle agognate ferie, e questa pare più lunga delle altre.

In aggiunta al lavoro, ho corse, impegni vari, e il nostro Trofeo Sagra della Bistecca che giovedì mi attende.

Prima di prestare servizio per la Podistica Galleno, oggi voglio compiere il mio dovere da tapascione, fotografo, e narratore.

Vado a Spianate, perchè gli Amici di Graziano hanno organizzato il Trofeo Polenda a Palle.

Saranno 10k infuocati, tra paese, stradine e l'Oasi protetta del Sibolla.

.

Ho lavorato e arrivo alle Spianate dopo le 19. Prima devo impegnarmi per parcheggiare la macchina, poi devo fare un doppio giro largo per trovare il punto d'iscrizione.

Credevo fosse alla sagra, invece era al campo sportivo.

Mi soffermo a parlare con Liliana, mentre compio un piccolo streccio.

Alle 19.24 accendo il motore delle gambe e sgommo verso la zona delle poste.

.

Via dei Pini è lunghissima e riesco perfino a sentire il calore dell'asfalto.

I piedi mi bollono, e le asics sembrano fondersi con il catrame.

Nonostante tutto la media è 5.13 m/km. Sono solo e ne approfitto per correre veloce (!)

Arrivo all'Oasi del Sibolla, e subito c'è il ristoro di Nadia e dell'altra amica del Galleno.

Bevo del tè fresco, e mangio un pezzetto di banana.

Scatto un paio di foto e riparto.

.

Mi raggiunge Gianluca. E così proseguiamo insieme.

Usciamo dalla zona boschiva e paludosa del Sibolla, e riprendiamo a correre su stradine infuocate.

In via Mazzei troviamo il secondo ristoro e questo basta a farci godere del passaggio di tre splendide fanciulle.

Aspetto Gianluca per continuare a correre insieme.

.

In via Carmignani gli ricordo che io ho incominciato a correre proprio qua.

Su queste viette strette, ma tranquille, su questo asfalto che un tempo (era il 2003) sembrava lunghissimo, infinito e impossibile da correre tutto intero.

I tempi sono cambiati, e 12 anni di scorrazzate me lo fanno sembrare il corridoio prima della stanza del bagno.

.

Ritorniamo in via Chimenti e concludiamo la nostra corsa in 57.23 per i 9,550k con la media di 6.01 m/km.

.

Da una sorridente bimba prendo del panepomodoro, e una fetta di cocomero.

Poi rimango a scambiare foto e chiacchere con Daniele, Lisena, Tiziana e Stefano.

Mentre con Gianluca m'incammino fino al parcheggio.

.

Buona corsa, e ancora un Grazie agli Amici di Graziano.

.

p.s. Daniele riposati, tanto il resoconto l'ho fatto io...

Loris Neri - Podistica Galleno