27/06/15 Marcia donatori di sangue

Circa 500 podisti, percorso misto asfalto, traffico e ville

che dire? un pò bruttina, un pò bellina by Daniele Fedi

che dire? un pò bruttina, un pò bellina

Partenza dalla chiesa, come ormai avviene per più marce, una zona trafficata, ma tutto sommato carina.

Per il parcheggio ci si arrangia, non è un grosso problema.

Circa 500 partenti, giornata bella, ventilata, 29 gradi.

La prima parte del percorso è veramente bruttina, in mezzo al traffico, tutta su asfalto, paesaggio monotono...forse l'unica nota positiva è l' andare in discesa.

CORO: ma più ti mandan giù...più ritorni su.

Decidiamo di fare a passo svelto la 10 km.

Notiamo che i cartelli segna km non ci sono, una abitudine di alcuni organizzatori.

Al primo ristoro solo un pò di acqua, tea e biscotti.....può bastare, ma certo non riempie l'occhio.

Da qui comunque il percorso comincia a costeggiare le belle ville e siamo nella parte bella.

Villa Lazzareschi, Villa Torrigiani, Villa Mansi......

Altro ristoro ....piccolo ristoro

Un pò di andi rivieni per la collina e siamo all'arrivo.

La 10 km era di 10 km: bravi

Bottiglia di vino, sempre meglio della pasta secca.....presa in abbondanza ieri sera.

Ristoro finale con pasta asciutta ( non mangiata) , acqua, tea...e dolci, tanti dolci

CORO: dolci? ma dove? non c'era niente, una miseria di ristoro finale.

Verissimo, lo scorso mese alla Marcia Andina, organizzata sempre qui, c'era una grande abbondanza di dolci e salati, una gioia solo al guardare.

CORO: ma noi abbiamo anche verificato, assaggiando e provando.....che erano buoni.

Bene, la faccio finita qui.....Coreglia si avvicina.....a domani....per questa bella marcia da NON PERDERE.

Ciao

Daniele Fedi