21/06/15 8.va San Casciano Corre

Olre 1000 marciatori, temperatura gradevole, una corsa semplice, ma carina

Prima corsa d'estate by Daniele Fedi

Prima corsa d'estate

Saltato l'appuntamento di Santa Colomba, ci ritroviamo in molti a San Casciano.

Ben 2 trofei ed un discreto numero di podisti.

Avendo la corsa a soli 5km da casa....parto con calma...tanto arriverò per tempo....invece...no.

CORO: scommetto che hai fatto tardi, tanto ormai non fa più notizia

Cavolo, sono già le 7,40 e sono sempre a casa.....qui faccio tardi....

Cerco di recuperare, penso a quale strada sia evitata dalla marcia e vado verso la partenza.

Mi becco tutto il serpentone manciante, che riempie la strada ed andare è difficile.

Con calma, ma sono ormai le 7,50 arrivo alla partenza.

Saluto gli amici di Colognora di Compito, con i quali mi iscrivo quando corro nel lucchese, saluto il Bilanceri, saluto altra gente....ma i miei gruppi???

Ecco i Fratres di Pontedera, rapida iscrizione e via fra gli ultimi....ormai...

Il percorso non è una cosa emozionante, oltretutto vedo già che si ritornerà sul percorso di andata.

La giornata è ideale per correre, non fa caldo, il sole per un pò è coperto e la temperatura è gradevole.

Zambra e poi Caprona, si attraversa e si punta verso Calci...risono a casa...

Peccato non si passi davanti alla Certosa, che viene evitata andando verso Nicosia.

Ristoro, mi aggrego al Napoleone, saluto gli amici già partiti

CORO: e che dovevano aspettare te che eri l'ultimo?

No, no....era colpa mia.

Loro camminano, a me non piace e se posso cerco di correre sempre.

Risolti i problemi muscolari grazie ad una dose energica di elettostimolatore in settimana, oggi sto finalmente bene.

Nessun dolore.

Il ritorno è quello che immaginavo, argine....arginoso....

CORO: dai, c'era anche un pò di vento si stava bene

Conclusioni:

- alla fin fine mi sono anche divertito

- km non segnati ( ma perché???)

- ristori adeguati

- pacco gara valido : cantuccini ed acqua, che d'estate fa sempre piacere

Venerdì appuntamenti vari, io andrò a Cascine di Buti...ormai una tradizione.

Poi domenica Coreglia....da non perdere.

Ciaooooo

Daniele Fedi