19/06/15 MARCIA DELL SAGRA DELLA BISTEC

Un bel pomeriggio nel verde, un' ottima organizzazione

Dalla fatica di un operaio, al piacere delle Cerbaie e di un Lago by Loris Neri
TRANQUILLA, BELLINA, BEN ORGANIZZATA, TUTTA NEL VERDE by Daniele Fedi

Dalla fatica di un operaio, al piacere delle Cerbaie e di un Lago

Ritornare al Parco delle Sughere è sempre un piccolo piacere.

Che sia a corsa direttamente da casa mia, o in macchina per poter godere in seguito di un piccolo trail boschivo, o per una semplice passeggiata intorno al lago, o con una tapascionata organizzata, venire qua mi rilassa, mi fa scordare dispiaceri e situazioni tristi.

Insomma tra bosco e lago, la natura mi risveglia gli ormoni positivi.

Ed è per questo che dopo la solita settimana pallosa, sono venuto a correre la 4a Sagra della Bistecca e del Frate.

.

Essere pronto a scorrazzare, passando dal timbro del cartellino di una fabbrica bollente, a quello di metterne in tasca un altro di tipo ben diverso, e farlo in meno di due ore -da Lucca a Badia Pozzeveri, a casa e poi a Quattro Strade, mi sembra di fare la Red Bull Extreme.

Soltanto che il mio sponsor (!) (Quale?) mi paga meno del valore di una banconota del Monopoli.

Vaneggi a parte, lavorare, automobile, gatti e corsa è davvero una gran fatica.

.

Meno faticoso è parcheggiare: neanche sotto casa mia sistemo la macchina così vicino!

Praticamente quasi dentro lo spazio sagra.

Quindi oggi non faccio neanche due passi prima dell'iscrizione.

.

Tra un sentiero e l'altro, e qua in questa zona ci vedo davvero il bisogno di una buona segnaletica fissa, e magari di un percorso vita, i chilometri trascorrono veloci.

Le piccole, ma divertenti salite, le continue discese, regalano a questa corsetta un'impegnativa superiore.

Felci, querce, ginestre, salici piangenti, lecci, e rami dalle forme curiose, offrono aria pura e senso di libertà.

.

Non mancano gli incontri con alcuni podisti di rinomata conoscenza.

Simpaticoni, belle signore, e la Puffo Scopa sempre più bardata.

.

Peccato dover fare un allunghino di circa 1k per poter arrivare almeno a 8,540k in 58.20. con media 6.50 m/km.

Ottima l'organizzazione, bella e ben visibile la segnaletica, ristoro adeguato, percorso molto bello, ma l'unica pecca è il voler segnalare 10k e poi averne 7,5 da fare...

Loris Neri - Podistica Galleno