12/06/15 Montecatini Marathon onlus

Secondo appuntamento col Montecatini Marathon onlus ( 19:30 Run corri che ti passa) per una serale non competitiva inserita nel calendario del "sabato si vince" propaggine del T.P.L. e che stranamente si svolge di venerdi.

Inusuale anche l' orario di partenza, le ore 19:00 anzichè le classiche 16:00, questa poi dal calendario di riferimento è data per partente alle 17:00 cosicche la frittata è presto fatta.

Montecatini Marathon Onlus by Fabio Niccoli
Montecatini Marathon onlus by Claudio Landucci

Le Foto by Claudio Landucci

Montecatini Marathon onlus

Secondo appuntamento col Montecatini Marathon onlus ( 19:30 Run corri che ti passa) per una serale non competitiva inserita nel calendario del "sabato si vince" propaggine del T.P.L. e che stranamente si svolge di venerdi.

Inusuale anche l' orario di partenza, le ore 19:00 anzichè le classiche 16:00, questa poi dal calendario di riferimento è data per partente alle 17:00 cosicche la frittata è presto fatta.

Io e la Katy Ferroni, Daniela Dumitrache, Moro Rundagi,Nilo Franceschini, Massimo Mei Mario Tintorini così come tanti volontari della macchina organizzatrice siamo in loco verso le17:00 per dare una mano, ma molti sono qui da ancor prima, mi rendo subito conto che non vi è qull' afflusso di podisti che solitamente si presentano alle passeggiate ludico motorie, mancano i gruppi sportivi di riferimento e quei pochi presenti vedono i loro ranghi ridotti al lumicino.

Alle 19:00 veniamo liberati dagli impegni e possiamo prendere parte alla corsa, una trentina di atleti che prende il via all' orario designato per la partenza, pochi sono quelli che incontreremo lungo il percorso lungo (11Km).

Una corsetta tutto sommato piacevole, anche se in alcuni tratti un poco pericolosa, per il traffico non per le asperità del tracciato, ma ben supportata dai volontari agli incroci.

Alla fine si conteranno circa 150 /200 presenze e questo non ripaga gli organizzatori che tanto si sono adoperati per la buona riuscita della manifestazione, sono persino riusciti a fermare la pioggia alle prime battute