07/06/15 GALLICANO

Daniele Fedi by LU

Atmosfera di amicizia e integrazione

Questa marcia, ormai nota e storica, ha saputo rinnovare spesso i suoi percorsi, proponendosi a ragione come una delle più suggestive marce della Toscana.

Quest'anno c'è stata una importante novità ( almeno per me) e cioè la presenza come partecipanti, di otto profughi accolti dal Comune di Gallicano, oltre ad un numero di addetti ad un ristoro particolare, fuori organizzazione ufficiale....un ristoro che potrei definire il Ristoro del Ringraziamento.

CORO: spiegati meglio...cosa cerchi di dire?

Semplice, dopo aver attraversato, sul fantastico ponte in pietra, il torrente sulla via del ritorno, abbiamo trovato dei cartelli ( lenzuola...ecc.) con scritto Gallicano Grazie.

Pochi metri dopo un gruppo di extracomunitari aveva organizzato un ristoro ( quello che vedete nella foto della vetrina) per tutti i partecipanti alla marcia.

Un gesto simpatico e di sicuro effetto.

Bravi....e venite a correre con noi, che lo sport è la prima fonte di conoscenza ed integrazione.

CORO: benissimo, ma ora torniamo alla marcia....

Per la verità ci siamo sempre stati, forse dormivi o eri distratto..... mah...

Cominciamo dall'inizio, che ne vale la pena.

Andare a Gallicano è simpatico anche per il facile ed ampio parcheggio che ci accoglie.

Rapida iscrizione e via camminando sul percorso della 12 km

Prima parte dentro il paese e poi una graditissima sorpresa: variante su un sentiero lungo fiume, decisamente bello e caratteristico.

Dopo circa un km ritorniamo sul vecchio percorso e saliamo decisamente verso Calomini.

Altra variante ( meno gradita della precedente) perché meno carina, ma certamente gradita a chi ha problemi in salita, perché il percorso è stato più facile.

Sosta obbligatoria all'Osteria dell'Eremo, angolo incantevole....dove ho sentito dire che il CORO farà tappa in settimana per mangiare...

CORO: ...si e te dove sarai?

Bel ristoro e via all'Eremo posto a circa 200 metri.

Bivio 12-18, a malincuore devo prendere la 12.....

Si scende fino al fondovalle e poi ponticello in pietra DA FOTO.... ristoro di Ringraziamento ( già citato) e poi il bellissimo lungo fiume, ombroso, fresco...incantevole.

Il ritorno a Gallicano ci porta per le viuzze del paese.

E' finita, all'arrivo tagliatelle e buon ristoro.

Conclusioni:

- km precisi, ma NON segnati ( perché??? Avete messo tanti cartelli, non ci voleva molto)

- organizzazione ottima

- ristori, di tutti i tipi, ottimo

- percorsi bellissimi

Domenica prossima il solito dilemma per scegliere fra due marce bellissime: Castelvecchio di Compito e la Pesticciata.

Possibile perdere una delle due?

Ultimamente sono sempre andato nella lucchesia e penso che anche quest'anno sceglierò castelvecchio, almeno per il fatto che è più fresca.

CORO: stai fresco se dici che una è più fresca....ma sei sicuro?

Mi sembra più fresca, mettiamola così....di sicuro c'è meno confusione....

Ciaooooo

Daniele Fedi