09/05/15 10x1h
[###]

Ringraziamo il gruppo La Verru'a per la giornata solare sotto tutti gli aspetti.

Correre in pista a volte è noioso, ma il Podismo unisce e ci fa divertire sempre.

Soprattutto se è per una buona causa...

Mille giri di pista sotto il sole by Loris Neri

Mille giri di pista sotto il sole

La mia seconda staffetta in meno di un mese.

Dopo aver affrontato, con piacere immenso, la Express Team di Castiglione d'Orcia due domeniche fa, ecco che rincompare un'altra prelibata corsa di gruppo:

La Corriamo Insieme 10x1 ora allo Stadio di Cascina.

L'impegno sarà molto diverso, la fatica pure, ma rimane l'incognita nell'affrontare i primi caldi, e forse, superare la noia (?!) di correre girando intorno per un'oretta.

La grande fortuna sarà quella di avere buona compagnia per tutte le ore che resterò all'interno dell'impianto sportivo.

Sia da parte della Podistica Galleno, ma anche da tutte le squadre che parteciperanno.

Inoltre troverò molti Amici corridori, persone gentili e chiaccherone.

.

Solo giovedì sera il nostro Gianni c'invita a gareggiare. Sceglie i top runner del Galleno e ci prepariamo a dovere.

Venerdì la conferma durante la nostra affollattissima (!!) riunione.

La mia Nutella incomincia a stare male. La notte che precede la corsa non è la perfezione per un atleta.

Sabato mattina mi alzo, faccio colazione con solo una banana e un caffè (niente pastasciutta), e mi avvio verso Cascina.

.

Alla vista dell'Arco Azzurro e Bianco, posto sotto le tribune dello Stadio, mi emoziono.

Faccio il mio ingresso ed inizio a chiaccherare.

Mi preparo, e dopo alcuni minuti d'attesa, ricevo il via per la mia staffetta.

.

I giri sono veloci. Non lo avrei mai creduto.

Guardare il garmin segnare 4.32 - 4.35 al km pensavo che ormai fosse un ricordo per i miei occhi.

Proseguo a questa maniera per almeno 5k, e i 23° che mi battono sulla testa neanche mi scalfiscono.

Le gambe girano bene, la forma mi sembra buona.

.

Passare i 10k a 47' (secondo più o meno) mi regala forze e spinta per procedere così.

Gli avversari (!?) mi superano, qualcuno corre veloce quanto una motoretta, altri sembrano biciclettte in discesa, ma la maggioranza pare un vecchio trattore ingolfato che sta arando i campi.

Però il divertimento rimane. Chi corre sta sorridendo, chi osserva incita o sbeffeggia i podisti in gara.

.

Il caldo si fa sentire, spugne e bicchieri d'acqua offrono un piacere assoluto, ma i chilometri sotto le scarpe iniziano a bussare. La pista sembra cuocerci i piedi.

Negli ultimi minuti penso: accellero.

Sembra facile. Ed invece le gambe si rifiutano. Si fa quel che si può.

L'unica accellerata che riesco a dare la faccio a 10 secondi dal squillo di tromba.

Termino così: un po' cotto, ma troppo contento.

.

12,470k in 59.59 media 4.49 al km. 31 giri di pista. (il chip mi assegna 11,700k media 5.08. 29 giri).

Al momento sono il top runner della Podistica Galleno.

Corricchiando rifaccio un giro pista e intanto scatto qualche foto.

.

Mi sono portato da mangiare e vista l'ora propizia ne approfitto per gustarmi la mia pasta fredda.

Intanto una ragazza di Lappato si deve fermare per una congestione.

Riposata e supportata dai suoi compagni, in seguito ha il coragggio di rimanere a chiaccherare con me.

Dopodichè continuo ad incitare gli altri podisti e vado a parlare un po' con la Mitica Elisabetta.

.

Verso le 15.30 lascio lo Stadio di Cascina e mi dirigo da mia madre.

.

Loris Neri - 6 Podistica Galleno