21/09/14 4^ mezza di San Miniato
[###]

San Miniato - Pisa

4ª Mezza Maratona Giuseppe Cerone Città di San Miniato – 4ª Marcia Ludico Motoria

Non sono neanche passate 24 ore dalla staffetta del Pioppino che stamani ci portiamo in quel di San Miniato per la sua mezza maratona, invero io mi limito alla mezza in due, gara a staffetta da disputarsi in due atleti uno per 10 km e l' altro i seguenti 11 Km e 97 metri, stavolta non con la caterina ma con l' amico Fabrizio Rovai, una staffetta tutta Alpi Apuane anche a dividerci sono gli anni ma non la voglia di correre e soffrire, almeno questo prima della partenza.

Ringraziare San Miniato è un fatto ovvio by Loris Neri
4^ mezza maratona di San Miniato by Claudio landucci

Le Foto by Claudio landucci

4^ mezza maratona di San Miniato

San Miniato - Pisa

4ª Mezza Maratona Giuseppe Cerone Città di San Miniato – 4ª Marcia Ludico Motoria

Non sono neanche passate 24 ore dalla staffetta del Pioppino che stamani ci portiamo in quel di San Miniato per la sua mezza maratona, invero io mi limito alla mezza in due, gara a staffetta da disputarsi in due atleti uno per 10 km e l' altro i seguenti 11 Km e 97 metri, stavolta non con la caterina ma con l' amico Fabrizio Rovai, una staffetta tutta Alpi Apuane anche a dividerci sono gli anni ma non la voglia di correre e soffrire, almeno questo prima della partenza.

La Caterina dando ragione a chi dice il sesso debole essere quello più forte fara tutti i 21 km e 97 metri.

Arriviamo abbastanza presto,ad accoglierci è la voce di Graziano Poli, speaker della manifestazione anche lui reduce dalla staffetta di ieri, non c' è una gran ressa al ritiro dei pettorali, sbirciamo lì albo dei partenti per vedere il numero assegnatoci, e ci portiamo al ritiro del pacco gara, composto da una " maglia tecnica" a maniche lunghe e non è neanche una sorpresa che la taglia non sia quella richiesta ma come d'abitudine una extra large che rimarra anche questa abbandonata in un cassetto forse destinata alle tarme che ne faranno buon uso, chissà perchè ad una gara agonistica gli organizzatori si ostinano a dare capi d' abbigliamento di misure spropositate, è vero che vi partecipano anche persone di taglia robusta ma in maggioranza sono longilinei e di usare una cappa per maglia non ne sentono certo il bisogno.

Tralasciata questa che è un inezia (mica tanto) torniamo alla cronaca della gara, come detto poca ressa ergo pochi i competitivi, molti i passeggiatori che hanno a disposizione tre percorsi di Km 5 – 13 – 21,097, tra questi molti competitivi che la corrono senza pettorale, detta della novità della mezza a coppie, molto pieno il programma della manifestazione, con la gara degli handbike, oggi molti più delle passate edizioni, che partiranno pochi minuti prima di noi, come sempre poco prima partiranno i rollerskating poi di contorno la minirun per ragazzi alfine noi, come sempre a darci il benvenuto il volo di un deltapalano che lascia su di noi una meravigliosa striscia tricolore.

Oggi non sono troppo lontano dalle avanguardie e nonstante ciò fatico non poco a farmi largo ed impostare il mio ritmo gara, cerco di raggiungere i pace maker dell' ora e trenta per chiudere la frazione sui 42 minuti, ma come sempre il vederli non fa rima col raggiungerli, il loro ritmo iniziale è sempre superiore al tempo prefissato e allora li mollo, i primi km sono ad un ritmo accettabile, poi piede piede ho un calo, a poco servono i ristori posizionati ogni tre Km ed una doccetta volante, gli ultimi 400 metri sono una battaglia per sfilarmi il chip che dovro consegnare ad un fremente Rovai in attesa di partire per la sua frazione,chiuderò poco oltre i 44 minuti gli avevo detto 45, ma in cuor mio volevo fare meno, pazienza, mi fermo mi ristoro, attendo il passaggio della Caterina e nel frattempo scatto qualche foto, poi non avendo voglia di attendere l' arrivo del pulmino che ci riconduca alla partenza insieme con l' amico Gabrielli decido di fare i 2 km che da la ci separano, peccato che siano di più, nuova attesa per l' arrivo del mio compagno di squadra e poi incontro alla caterina per l' ultimo km.

Non avevamo messo in conto di rientrare tra i premiati e invece siamo ottavi, quinta posizione tra le ladyes per mia moglie, non rimane che cambiarci e ritornare verso casa.

Buona l' organizzazzione, ben presidiate le strade, peccato per il pacco gara, se deve essere una questione di costi, e questa è una mezza dal costo contenuto, si passi ad un gadget minore ma utile.