13/09/14 Marcia SantaCrocese in piazza
[###]

Gli Spensierati colpiscono ancora:

Fantastica marcia pomeridiana, dove i sorrisi delle persone sono vivaci fin dall'inizio.

I 10k portano a Montefalcone tra Via Francigena e bosco.

Così possiamo scordare anche i viali della zona industriale...

Da Galleno a Santa Croce per un sabato molto lungo by Loris Neri

Da Galleno a Santa Croce per un sabato molto lungo

Oggi sono pieno di cose da fare. Eppure ho cominciato due settimane di ferie.

Con un giochino ad incastri riesco a rendermi un sabato insolito e crudele.

Bellissimo.

.

Alle 8.05 sono a Galleno, c'è da mettere la segnaletica sul tracciato della Scarpinata delle Cerbaie.

Io, Egidio e Gianni c'avviamo verso Staffoli e dal primo ristoro c'incamminiamo verso il Centro Ippico, e il Molin del Topo.

6,5k di frecce, nastrini e decespugliate varie. Il tempo vola e si termina alle 13.15.

Doccia e pranzo a casa, quasi a tempo record, per poter essere in zona verso le 15.

Col furgone portiamo transenne e tavoli, poi sistemiamo i paletti col nastro, per i limiti dei parcheggi.

Sgommo via alle 16.55, e vado a Santa Croce per essere tra gli ultimi a partire dalla zona stadio Masini.

.

Lisena Leccagelati mi accoglie a braccia aperte. Baci che ricambierò domattina.

Un paio di foto, un poco di streccio, col rischio di spostare (!) il furgone dei pacchi, e l'avvio al nuovo crono made in cina.

Solita puzza, soliti viali noiosi, un'occhiata gratificante ai vigili, e le mie gambe veloci mi portano in via Palagina.

Svolta a sinistra, e dal luogo che terminai la corsa vera nel tempo di gennaio -venivo da un brutta influenza- oggi sento di prendermi una piccola rivincita.

Non saranno 30k come quel giorno, ma da questa piccola salita, inizierò a fare sul serio.

.

Giungo a Poggio Adorno senza patire, scherzando con chi sale camminando, e ammirando le belle bimbe che ho appena superato (e fotografato).

Sto pensando a lui, e bada caso, dopo alcune corse che non lo vedevo, spunta proprio Tommaso.

La nota stonata, è che per stare con lui devo accelerare il passo.

Arriviamo al ristoro, dove trovo un clone di Lisena a fotografarmi.

Poi La bella ragazza dai lunghi capelli scuri mi chiede se può venire a Galleno.

"(??) Le belle ragazze sono sempre ben accettate"

Il suo sorriso è meglio del pezzo di banana che prendo. E anche se mangiassi un'intero casco non basterebbe a ricambiare.

Posso solo stoppare una foto e tenermi quel viso così dolce e rasserenante a farmi compagnia quando sarò a casa.

Aspetto Tommaso per ripartire insieme.

.

Prima di arrivare a Montefalcone svoltiamo a sinistra per scendere nel bosco con le sue Strade Vicinali.

Esse ci portano nella parte selvaggia, ombrosa e cerbaia. Tipica di questa zona che sovrasta la valle dell'Usciana.

Si prosegue per qualche chilometro, al fresco di questa vegetazione.

Poi, scendendo in una stradina disastrata e sdrucciolevole quanto basta, Tommaso prolunga veloce, insieme a Pierluigi.

.

Tocco l'asfalto di via Lugomonte, e poi il solito tran tran in via di Pelle, che mi porta davanti lo Stadio a superare l'Arco Rosso del Pisano.

1h06.32 per 10,2k citati da google maps.

Qualche foto, un pezzo di pizza, panepomodoro (offerto dall'Antonia) e un bicchier d'cqua, prima di ritirare il pacco Picchiotti.

Prima d'andarmene a casa, rimango a chiaccherare un po' con tutta questa gente simpatica e sorridente.

.

Sono Spensierati e questo lo sappiamo.

Sono Grandiosi e questo è matematica.

Sono pieni di sorrisi coinvolgenti, come nessun altro.

Anche una corsetta paesana, la trasformano in un piccolo sogno.

Sono Spensierati e per l'ennesima volta li ringrazio.

.

Loris Neri . Podistica Galleno