06/09/14 1^ competitiva del bombolone
[###]

Marcia del Bombolone non competitiva di km 9 e 5 e 1^ competitiva del bombolone

Buona la 1^..............o quasi

In una serata dal cielo quasi plumbeo e con qualche scroscio di acqua qua e l a macchia di Leopardo decidiamo di svincolarci dalla classica Lucca di notte del T.P..L. per recarci in quel di Empoli per la prima edizione della "1^ competitiva del bombolone", corsa che ha visto svolgersi svariate edizioni non competitive inserita nella locale sagra paesana appunto del bombolone.

La Cronaca by Claudio landucci

Le Foto by Claudio landucci

Sabato 6 Settembra 2014

Casenuove - Empoli - Firenze

5 Marcia del Bombolone non competitiva di km 9 e 5 e 1^ competitiva del bombolone

Buona la 1^..............o quasi

In una serata dal cielo quasi plumbeo e con qualche scroscio di acqua qua e l a macchia di Leopardo decidiamo di svincolarci dalla classica Lucca di notte del T.P..L. e recarci in quel di Empoli per la prima edizione della "1^ competitiva del bombolone", corsa che ha visto svolgersi svariate edizioni non competitive inserita nella locale sagra paesana appunto del bombolone.

La gara organizzata da vari enti di volontariato e beneficenza con il patrocinio del comune di Empoli e la collaborazione del gruppo sportivo Podistica Empolese 1986 vede la sua partenza fissata per le ore 18, la distanza dichiarata di nove km, al nostro arrivo mancano pochi minuti prima della partenzaregna e regna gi una gran ressa, tutti sono intenti nelle procedure pre gara, chi f riscaldamento, chi si informa sul percorso chi pi semplicemente f salotta, cosa che mi viene molto bene e che oggi stante il ritardo con cui siamo arrivati non mi concesso fare.

Faccio scendere al volo la Caterina per fare le iscrizioni, sempre che ci vengano accettate e mi reco in cerca di un parcheggio che trovo alcune centinaia di metri pi in la, ritorno trafelato alla zona iscrizioni prendo al volo il pettorale e mi reco nello spogliatoio a cambiarmi, mancano due minuti alla partenza, nella fretta litico col pettorale, lo voglio diritto non lo sopporto messo di sbiego mi f apparire sciatto, alla fine quando sono pronto ed esco oramai sono tutti partiti, mi rivolgo ai giudici per farmi punzonare ed essere regolarizzato nella partenza.

Dire che parto nelle retrovie dire poco, sono ultimo tra gli ultimi, non mi rimane che muovere le gambe e cercare di raggiungere qualcuno, i primi sono i passeggiatori, poi dopo un km la mogliera, infine un gruppetto di competitivi che mi lascer presto alle spalle, non so niente del percorso quindi meglio non esagerare, la mia andatura da corsa tirata mi f sembrare e sentire goffo, non ho la grazia degli atleti degli altipiani e neanche quella dei nostri autoctoni.

La prima parte del perorso 2, 6 Km pianeggiante, poi altri 2,5 Km difalsopiano, al termine improvvisamente ci si para innazi una salitella, non me la sarei mai aspettata, e qui inserisco la ridotta, sono poche centinaia di metri, poi discesa ed altra salita anche questa corta ma tosta come la precedente nuovamente discesa per un km e gli ultimi 500 metri di pianura fino all' arrivo, il tempo di segnarmi e constatare che non siamo arrivati neanche ad otto km, mancheranno alcune decine di metri, sono sesto di categoria e questo mi stupisce,attendo come sempre l' arrivo della consorte anche lei sesta e poi al ristoro, acqua e te ma anche un bombolone fritto di fresco che ci viene offerto dall' organizzazione.

Oggi stato tutto un correre, compreso una volata al parcheggio perch girava voce che fosse stato preso di mira dai soliti Buontemponi fruga auto, fortunatamente questa si dimostrata inesatta o forse il parcheggio preso di mira non era quello dove avevo l' auto in sosta, torno in zona ritrovo in attesa di scattare le foto del podio, ma mi accorgo che come oramai abitudine che taluni di coloro dovrebbero salire quei gradini ha gi ritirato il premio ed gi andato via, allora niente foto non ha senso immortalare un podio monco.

Come da titolo di apertura, buona la prima se si esclude il pacco della premiazione andatuto tutto bene, bello il percorso, ben segnalato e con poco traffico, perfino la coreografia di una sposa intenta nelle foto di rito, peccato per quel Km mancante che di per se non sarebbe un problema, ma quando ci si cimenta in una gara la si affronta in funzione dei km dichiarati, mille metri in meno ti farebbero cambiare la tattica di gara, lo stesso vale se fossero di pi e in quel frangente puoi guadagnare o perdere posizioni.