10/08/14 marcia matraiese
[###]

Dopo troppo competitivo, oggi essendo vicini alla magione ci rechiamo in quel di Matraia per la sua 41^ marcia Matraiese.

Marcia Matraiese by Fabio Niccoli
41^ marcia Matraiese by Claudio landucci

Le Foto by Claudio landucci

41^ marcia Matraiese

41^ Marcia Matraiese

Matraia? val bene una tapascionata,dopo avere fatto il pieno di competitive, oggi nella domenica di San Lorenzo, noi ci rechiamo ad alcuni Km dalla bicocca direzione Matraia per ritemprarci dalle fatiche, oddio mi pare una una forzatura visto che il percorso lungo di questa marcia è duro quanto basta per farci dire che è molto bella, questo è il pensiero corrente del podista turista che vede unirsi l' asprezza del percorso alla bellezza che lo circonda.

Alle otto siamo quasi in drittura di arrivo e già incrociamo molti podisti intenti nella loro passeggiata, essendo l' ora tarda dobbiamo di necessità virtù parcheggiare poco oltre la zona ritrovo nella piazza di Matraia alta, circa 1, 5 Km oltre il campo sportivo luogo di ritrovo arrivo,questo ci fa giungere quasi alle otto e trenta, pochi i presenti per lo più scribani dei vari gruppi sportivi e qualcuno già abbandona il luogo liberando così posti auto che oramai non ci servono più.

Partiamo già da una buona altezza, circa 400 Mt ma di salita ne abbiamo ancora da fare fino a raggiungere i quasi 900 metri della sua massima altitudine, i primi ottocento metri siamo in discesa, poi oltre tre Km di costante salita fino a raggiungere il primo ristoro da qui tutto un falsopiano di strada sterrata all' interno di una fresca boscaglia, altro ristoro e ripresa della sallita, pochi decine di metri per affacciarsi in una radura da dove si domina tutta la vallata sottostante.

Da qui riprendiamo la discesa verso il luogo di partenza, quest'ultima su asfalto, una curva a sinistra e nuova strada sterrata che dopo circa due Km ci fa raggiungere un nuovo ristoro questo è il preludio di avvicinamento all' arrivo, non prima di un ultima salitella niente di che ma che si fà sentire e non poco nelle gambe, al termine una ripida discesa ci condurra alla fine dell' avventura, pochi eravamo alla partenza altrettanti all' arrivo, un sano ristoro, un cambio salutare e per finire un buon caffè, adesso è proprio finita anzi no ci riattendono i 1500 metri per tornare alla macchina e stavolta sono in salita.

Percorso stupendo tutto da ammirare e apprezzare, ottima l' organizzazione, non rimane che attendere un altro anno per poterlo riapprezzare ovviamente DIO volendo.