28/07/14 Barile (PT)

Da Montebuono a Giaccherino by Fabio Niccoli

Da Montebuono a Giaccherino

A distanza di due anni, libero da impegni, riesco a tornare a correre a Barile, frazione pistoiese a 15' minuti da casa.

Riesco a tornare a correre anche ad una gara podistica dopo quasi un mese dalla corsa a Badia a Pozzeveri e dopo aver dato una mano domenica ad i miei compagni di squadra nella Strachiesina.

Giungo poco dopo le 19 sul posto, anche se non competitiva gli organizzatori escogitano la lotteria per far partire i corridori tutti insieme alle 19,45.

Invece io mi iscrivo ritiro il pacco gara e parto subito per fare anche il giro corto per fare un allenamento almeno sui 10 km.

Si parte dal piccolo Circolo Arci e ci si dirige verso Pontelungo, poi subito deviazione a sinistra e si inizia a salire dolcemente prima di dover affrontare la terribile mulattiera di 600 m che ci porta fin su al convento di Giaccherino dove c'č il fotografo che ci immortala ed il ristoro.

Da qui un po' di asfalto poi gių in discesa tra i campi fino a sbucare e passare davanti alla sede di Tvl e da qui di nuovo al circolo Arci dopo 3,5 km.

Nel frattempo sono appena partiti tutti e mi accodo in fondo al gruppo tenendo un passo che mi permette di rientrare.

Sempre Pontelungo ma stavolta si tira a dritto e si sale dolcemente fino a sbucare sulla strada che porta a Montagnana, poco sopra lo Zoo.

Si respira in discesa fino a tornare al bivio che prendiamo dopo aver attraversato un ponte sopra un torrente e da qui si riprende la mulattiera.

Fotografo, convento e ristoro e si ridiscende verso il Circolo Arci dove alla fine chiudo un totale di 10,840 km in 1ora1'53" un buon allenamento.

Un paio di bicchieri d'acqua al ristoro (non c'era altro...) e torno verso l'auto mi cambio e torno veloce verso casa cena e doccia.