01/06/14 Gallicano
[###]

Marcia dello Zappello: ma cos'è lo zappello?

Coro: chi non ha lo stomaco resistente è avvertito di NON leggere questa cronaca.

Ma no ....da Coro, tranquillo è tutto ok, anche se.....

Cominciamo dall'inizio.

Alcuni giorni fa, correndo con un noto podista, rimango coinvolto in un disquisizione filosofica su cosa volesse dire Zappello.

Marcia dello Zappello: ma cos'è lo zappello? by Daniele Fedi

Le Foto by Claudio landucci

Marcia dello Zappello: ma cos'è lo zappello?

Coro: chi non ha lo stomaco resistente è avvertito di NON leggere questa cronaca.

Ma no ....da Coro, tranquillo è tutto ok, anche se.....

Cominciamo dall'inizio.

Alcuni giorni fa, correndo con un noto podista, rimango coinvolto in un disquisizione filosofica su cosa volesse dire Zappello.

Io ero convinto che fosse una piccola zappa, ma l'erudito podista sosteneva con tono deciso e fermo, tanto da sembrare che lo sapesse per davvero, che fosse una specie di terrazzamento fatto in Garfagnana.

Poteva essere per cui tutti eravamo rimasti convinti di aver svelato l'arcano.

Zappello= terrazzamento.

Coro: guarda che non gliene frega niente a nessuno dello zappello...qualunque cosa sia.

Oggi avevamo deciso di andare sul luogo del delitto, decisi a fare la Marcia dello Zappello e di indagare a fondo se la verità del noto podista fosse vera verità....o pura scazzata.

Coro: modera i termini....sei in fascia protetta.

Il ritrovo si presenta con una massiccia e perfetta organizzazione per farci parcheggiare bene ed in maniera ordinata.

Iscrizione nel bel parco sportivo e partenza per le vie di Gallicano alla vota dell'Eremo di Calomini.

La giornata è stupenda, aria fresca e nessuna nuvola.

Salitona verso L'osteria dell'Eremo, dove c'è il primo ristoro.

Vista favolosa e prime mosse investigative: scusate, cos' è lo ZAPPELLO?

Zappello?

Boh....io sono qui, ma non sono di qui...non lo so.

Ripertiamo decisi a scoprire l'arcano.

Deviazione 12-18 km......

Decidiamo di fare la 18 perché il percorso è bellissimo....ma anche per avere più possibilità di sapere di più sullo zappello.

Coro: ma dura molto?

Ad ogni addetto e persona che incontriamo, procediamo senza timore e con fare deciso a riproporre la fatidica domanda: ma cos'è lo zappello?

Finalmente le prime risposte di chi sa....o quasi....

Si, lo zappello? Era un tizio che abitava lassù e si chiamava Zappello.

Coro: un tizio? mah....

Dopo un pò la verità sembra cambiare volto: lo zappello? è una zappa, ne sono sicuro.

Altra risposta che riportiamo per la cronaca: era un paese.

La cosa si complica e cominciamo a temere che si tratti di leggende metropolitane, senza capo ne coda.

Ma gli audaci podisti continuano e la verità compare chiara come il sole.

Le prove certe dello zappello si trovano in una antica carta medievale, di cui diamo certa conoscenza, dalla quale, senza ombra di dubbio, si svela che...

Pubblicità...

Coro: ma ci sei o ci fai?

Lo Zappello è un antico sentiero romano che si inerpica su per i monti, sul vecchio percorso della marcia.

Adesso è vietato andarci con qualsiasi mezzo, ma amici motociclisti della zona, ci hanno raccontato che magari di straforo..ogni tanto ci vanno.

Tutto qui.

Non era una zappa, un terrazzamento, un tizio che viveva sui monti.....un sentiero, un importante e storico sentiero.

Coro: vi avevo avvertiti...di cambiare canale....

Conclusioni:

- corsa bellissima che mi rivedrà alla partenza il prossimo anno

- organizzazione perfetta

- ristori validi

- chilometri giusti.

....e domani ci risiamo

Ciaoooo

Daniele Fedi