10/04/14 MOBY PRINCE - PER NON DIMENTIC
[###]

Oltre 100 atleti si sono alternati lungo vari comuni da Cascina a Livorno con arrivo al Piazzale Moby Prince.

Da oltre 20 anni un gruppo di irriducibili sfida l'oblio delle stragi italiane ricordando con forza che quei 140 morti vogliono giustizia, che gli italiani vogliono giustizia.

Una data da non dimenticare - 10 aprile 1991 by Daniele Fedi

Una data da non dimenticare - 10 aprile 1991

Una data da non dimenticare – ventesima edizione

10 aprile 1991 una data, 140 morti, una ferita per la giustizia e per la verità. Potrebbe essere una delle tante stragi italiane senza la parola fine. In Italia i casi irrisolti sono molti…. sono troppi.

Ma qualcuno non si arrende.

Ogni anno, il 10 aprile, oltre 100 podisti partecipano alla Staffetta Podistica organizzata dalla sezione UNVS di Collesalvetti e dal Coordinamento Podistico Moby Prince.

Partenza da Cascina con il supporto delle varie autorità presenti sul percorso nei vari comuni attraversati , con arrivo nel tardo pomeriggio al Piazzale Moby Prince a Livorno.

Ho partecipato anche io ed oltre l’ emozione per l’importanza di “ esserci”, mi hanno colpito le parole di ringraziamento delle varie autorità per l’ottima iniziativa di tenere vivo il ricordo di questa strage.

Alla manifestazione hanno aderito 11 comuni con le rispettive autorità :

- Cascina con Alessandro Ribechini( assessore allo sport)

- Vicopisano con Juri Taglioli ( sindaco)

- Calcinaia con Lucia Ciampi ( sindaco)- Francesco Sangiovanni ( assessore allo sport e partecipante alla staffetta)

- Pontedera con Matteo Francioni ( assessore allo sport)

- Ponsacco con Floriano Baldacci ( vice sindaco)

- Lari-Casciana Terme con Sabina Del Corso ( sub commissario)

- Crespina Lorenzana con Flavio Ferdani ( commissario)

- Fauglia con Carlo Carli ( sindaco)

- Collesalvetti con Lorenzo Bacci ( sindaco)

- Stagno UNVS con Gino Massei

- Livorno con Loris Rispoli presidente Associazione 140

Daniele Fedi